Eliminare i problemi di connessione posizionando meglio il Router WiFi

Eliminare i problemi di connessione posizionando meglio il Router WiFi

Il router wi-fi, chiamato comunemente modem (in realtà si tratta di dispositivi diversi ma che, oggi, essenzialmente sono accorpati) è quel particolare strumento che permette di diffondere il segnale internet all’interno di casa senza alcun filo, permettendo di collegare al suo corpo centrale diversi ed eterogenei dispositivi che hanno bisogno del segnale per poter andare online e svolgere al meglio le loro funzioni, migliorando di molto l’esperienza utente dell’interessato sfruttando al massimo la connessione di rete.

Nonostante oggi i produttori abbiano di fatto reso i router Wi-Fi molto funzionali e facili da utilizzare, capita spesso che questi non riescano a eliminare i problemi di connessione, specie quando vengono posizionati in maniera errata all’interno della casa dove devono essere utilizzati. Il segnale wireless per condividere l’accesso a Internet, infatti, è molto delicato per via delle sue basse frequenze ed esistono parecchi mezzi e materiali che possono disturbarlo, motivo per cui sapere dove collocare il router wi-fi per sfruttare ottimamente la velocità della connessione di rete.

Come funziona il router Wi-Fi e cosa gestisce

Quando si possiede un’offerta come quella del wi-fi per la casa di www.beactive.it, la quale permette di accedere alle migliori possibilità di connessione alla rete in termini di velocità, qualità, stabilità e possibilità, bisogna comprendere per prima cosa il funzionamento di un router Wi-Fi e capire se, in relazione alle modalità con le quali collegarsi alla rete, è preferibile sfruttare il cavo piuttosto che le onde radio. I modem attuali, oggi, permettono sia di collegarsi a internet tramite cavo ethernet o senza fili grazie al modulo wireless integrato. Entrambe le modalità hanno svantaggi e vantaggi: collegandosi a internet tramite cavo, la velocità di collegamento, trasferimento dati e comunicazione è naturalmente più veloce. Tuttavia, raggiungere con un cavo apposito direttamente il router può essere difficile per alcuni dispositivi – basti pensare alle console da gioco in salotto – oppure impossibile per smartphone e cellulari, che non dispongono dell’apposito modulo.

Allo stesso modo, collegarsi a internet in Wi-Fi tramite un router permette di non avere fili sparsi per casa, ma il segnale può essere debole o traballante nel caso in cui la posizione del router non sia eseguita correttamente, oltre ad esporre a importanti rischi per la sicurezza se questo dispositivo viene collocato in zone di casa dove il segnale si propaga oltre le mura domestiche. Il router wi-fi, infatti, differisce dal model perché permette di gestire molteplici dispositivi che si collegano a internet senza perdere il segnale, garantendo a ognuno di questi la giusta banda se viene posizionato correttamente. Ecco perché posizionare correttamente questo strumento permette di eliminare i problemi di connessione e avere un’esperienza d’uso migliore rispetto a quella cablata.

Come posizionare il router ed evitare i problemi di connessione

Chi per questioni organizzative o di necessità non può fare a meno che utilizzare il router wi-fi per connettersi a internet e, però, sperimenta dei problemi circa la qualità del segnale e la ricezione dello stesso, può risolverli facilmente trovando una migliore collocazione del router all’interno delle mura domestiche. In particolare, le onde rilasciate da questo strumento vengono bloccate e ridotte da parti in metallo o muri di cemento. Inoltre, maggiore è la distanza dai dispositivi che vogliono sfruttare il segnale, peggiore sarà la qualità della connessione erogata.

In linea generale, per migliorare la qualità della linea wi-fi con un router è importante che questo venga collocato in una posizione quanto più centrale della casa, lontano da pareti che possono ostacolarne il segnale e in una presa telefonica libera dalla connessione di altri strumenti. Allo stesso modo, se il router dispone di antenne oppure di parti per la dissipazione del calore, questo deve stare in una zona fresca, lontano da elementi di condizionamento dell’aria che possono inficiarne le qualità. Meglio collocare il router wi-fi su un mobile libero anche da chiavi che possono fare interferenza.